“… Non c’è nulla in tutta Europa, che non dico si avvicini a questo teatro, ma ne dia la pallida idea.
Gli occhi sono abbagliati, l’anima rapita…”

(Stendhal, 1817)

Le classi Seconde della Scuola Stabiae hanno partecipato alla rappresentazione dell’opera buffa Il barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini.