“Un giorno tu ti sveglierai e vedrai una bella giornata.
Ci sarà il sole, e tutto sarà nuovo, cambiato, limpido.
Quello che prima ti sembrava impossibile diventerà semplice normale.
Non ci credi? Io sono sicuro” Fëdor Dostoevskij

Gli alunni della Prima G ci credono! Grazie alla forza delle loro parole e dei pensieri, guidati dalla prof.ssa di lettere Anna Giampaglia, sulle note e sulle parole del testo: Meraviglioso di Domenico Modugno, rivisitato successivamente dai Negramaro, ci trasmettono speranza e una nuova ondata di positività per questa insolita Pasqua 2020.

Meravigliosa…visione!