La descrizione che si respira in molte pagine della letteratura e sul palcoscenico della storia quando si parla di pandemie, è davvero cruenta.
Ma in questo quadro privo di luminosità, Boccaccio, nella Firenze colpita dalla peste, ha contrapposto la vitalità e il fermento giovanile dell’ Allegra Brigata, che si allontana dal dolore e trascorre il tempo briosamente grazie al racconto di novelle…
Così allo stesso modo, la Scuola Stabiae, di fronte all’emergenza da Covid 19, non si è fermata… rinforzando la sua essenza, continuando a scrivere pagine di vita.
Il compito autentico realizzato in storyjumper della 2C, guidato con cura dalle professoresse Concetta Cesarano e Marianna Chiacchio, che racconta le pandemie tra Scienza, Storia e Letteratura, rappresenta un significativo cardine di quanto, la nostra Scuola, anche in Didattica a Distanza, sia stata in grado di esprimersi, quale forma di attaccamento alla vita e quindi dell’andare avanti grazie all’entusiasmo dei nostri giovani alunni sempre impegnati…a volare in alto!

Il racconto delle pandemie tra ScienzaStoriaLetteratura